Stai pensando a delle vetrate per rendere più confortevole il tuo terrazzo/balcone/veranda, hai cercato informazioni on-line e sei stato sommerso da promozioni, detrazioni, normative e non sai da dove cominciare?

Presenti sul mercato dal 2014 con i nostri collaboratori, seguiamo l’evolversi di questo settore, sia a livello tecnico che normativo, conosciamo i vari player che nel tempo si sono adattati o sono nati per questo mercato emergente e abbiamo selezionato un prodotto interamente Made in Italy, con certificazione Europea, insuperabile nel rapporto qualità/prezzo.

Avrai sentito parlare di vetrate panoramiche, vetrate scorrevoli, vetrate a pacchetto, vetrate a scomparsa! 

Facciamo un po’ di chiarezza…
Il mondo delle Vetrate Panoramiche amovibili e totalmente trasparenti (dette VePa) racchiude in sostanza tutte le denominazioni che abbiamo accennato, a patto che siano, come definito da AssVepa, “…paravento in vetro senza profili verticali, ad ante scorrevoli richiudibili su se stesse, installate con viti di fissaggio su una guida in alluminio…” e dal relativo Art. 33 – quater (DL 142/2022).

L’anima del prodotto è costituita dal vetro temperato Float, assemblato in singoli pannelli scorrevoli senza montanti verticali, fornito di un sistema di scorrimento su binario e di guarnizioni trasparenti in pvc siliceo traslucido. 

Il vetro temperato ha uno spessore di 10mm, con certificazione UNI, EN e ISO 9001:2008, resistenti a urti, agenti atmosferici e raffiche di vento fino a 140km/h (valori ottenuti in laboratorio). 

L’utilizzo di vetrate panoramiche VePa, comportano un isolamento termico con conseguente risparmio energetico fino a 36,65 kWh/m2 anno, corrispondente a circa il 30% dei costi relativi al riscaldamento di un’abitazione di medie dimensioni e un abbattimento acustico fino a 17db il 30% dell’impatto acustico proveniente dalla strada (valori ottenuti in laboratorio). 

Inoltre non modificano né la destinazione d’uso dell’ambiente, né la volumetria dell’edificio, consentendone l’istallazione in edilizia libera.

Tutto questo senza rinunciare alla massima trasparenza, per una vista panoramica dal tuo terrazzo o balcone.

Le vetrate panoramiche si suddividono in 2 grandi famiglie, le Vetrate scorrevoli e le Vetrate a pacchetto. Studieremo insieme la migliore soluzione, secondo l’utilizzo e lo spazio che dovrà preservare.

Vetrate Scorrevoli

Le Vetrate scorrevoli. Lavorano su binari paralleli fino a cinque vie, e si caratterizzano sia per la larghezza maggiore del pannello in vetro, che può arrivare fino a 1 metro e dieci per 3 metri di altezza, che per la rapidità di installazione e la bassa manutenzione.

Vetrate a Pacchetto

Le Vetrate a pacchetto. Lavorano su un unico binario, composte da diversi pannelli in vetro che si ripiegano una sull’altra, hanno una larghezza massima di 75 cm x 3 metri di altezza. Il loro posizionamento a impacchettamento laterale permette di realizzare vetrate fino a 24 pannelli con aperura centrale (12 + 12).

Richiedi il tuo preventivo

+ Trasporto e montaggio da quotare
a seguito di sopralluogo tecnico

+ Trasporto e montaggio da quotare
a seguito di sopralluogo tecnico

Bonus sicurezza e vetrate
panoramiche antisfondamento

– Detrazione 50%

Grazie al Bonus Sicurezza (che rientra nella pertinenza del Bonus casa, Bonus ristrutturazione), potrai usufruire di una detrazione fiscale del 50% in 10 anni, sulle Vetrate Panoramiche.

Da febbraio 2023, secondo la circolare dell’Agenzia delle Entrate, si può usufruire di tale agevolazione fiscale, a patto che le vetrate siano costituite da vetri di sicurezza antisfondamento, finalizzati alla prevenzione del rischio di atti illeciti di terze parti (circ. 06.02.2001 n.13/E, risposta 5).

Le caratteristiche di un vetro temperato e stratificato, di sicurezza antisfondamento 44.2, 44.4 – 55.2, 55.4, sono identificabili dalle classi 1B1/UNI EN 12600 e P2A /UNI EN 356.

La normativa prevede che il vetro non debba avere forometrie, per non alterare le caratteristiche tecniche di resistenza del vetro e che la vetrata non debba avere sistemi di chiusura – apertura dall’esterno.

Il bonus si applica a quelle vetrate di sicurezza antisfondamento, che costituiscono una barriera di accesso alla casa. Balconi, logge, pergotende addossate all’abitazione, in corrispondenza di una finestra o porta d’ ingresso. 

Per usufruire della detrazione non va presentata alcuna domanda, la detrazione si applica direttamente in dichiarazione dei redditi. Il rivenditore consegnerà al cliente un DOP con le caratteristiche e le classi di appartenenza del vetro utilizzato per le Vetrate panoramiche antisfondamento.

Il rivenditore effettuerà una fattura per “Fornitura e posa di manufatti con caratteristiche idonee alla prevenzione del rischio di compimento di atti illeciti da parte di terzi (articolo 16-bis del DPR 917/1986 e s.m.i)” indicando anche la normativa di riferimento “Interpello n. 906–209/2022 Articolo 11, comma 1, lett.a, legge 27 luglio 2000, n.212 B C” e la relativa causale “Bonus casa”.

 

Il cliente dovrà effettuare un bonifico parlante per ristrutturazioni.

Il Bonus sì, applicabile solo ai privati e non alle attività commerciali. 

Progetti realizzati

  • All
  • 1 Vetrate Panoramiche
  • 2 Tende e Pergole
  • 3 Arredo e Vasi
  • 4 Pavimentazioni e Decking
  • 5 Illuminazione
Salvatore Gagliano

Richiedi un preventivo